Gravina in Puglia

Ruba in casa, scoperto da Cc sotto letto

Quando si è accorto che nell'appartamento a Terlizzi in cui stava rubando sono entrati anche i carabinieri, un minorenne della zona ha provato a nascondersi sotto il letto ma è stato trovato e arrestato per il reato di tentato furto aggravato. Quando i militari lo hanno perquisito, hanno scoperto che il giovane aveva già preso un tablet e alcuni gioielli. Il minorenne, che si era allontanato da una comunità di recupero, vivendo di espedienti e senza fissa dimora, aveva approfittato dell'assenza dei proprietari dell'appartamento, fuori città per le vacanze, per tentare il furto. Alcuni cittadini, però, lo hanno visto forzare la porta d'ingresso e hanno avvisato una pattuglia della polizia locale che ha allertato i carabinieri. Entrati, i militari hanno trovato la casa a soqquadro. I carabinieri ora stanno indagando per capire se il minorenne sia responsabile di altri furti simili avvenuti nei giorni scorsi nella stessa zona. Intanto il giovane, su disposizione della Procura presso il tribunale per i minorenni di Bari, è stato portato nel carcere minorile del capoluogo pugliese.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie